CUCINA SANA/ DAL MONDO

La mia cucina organizzata di aprile

Oggi vi parlo di qualcosa di diverso dalla solita ricetta.

Ovvero, quanto è importante l’organizzazione in cucina? (E nella vita). Tanto. Questo 2021 per me è stato l’anno della “svolta” dal punto di vista organizzativo. Complice anche il fatto di avere in famiglia un piccolino che richiede tante attenzioni ed energie ho riscoperto il potere della programmazione, delle checklist, degli organigrammi. E in cucina questo si traduce col meal-plan, ovvero della pianificazione dei pasti settimanali. Chi mi segue sui social, in particolare su Instagram, può vedere settimanalmente i miei menù, ma anche le mie preparazioni di base, che sono forse la parte più importante dell’organizzazione. Il menù è fondamentale ma può subire delle variazioni, quello che davvero mi interessae che faccio settimana dopo settimana è avere una serie di preparazioni, verdure cotte, cereali e proteine, fatte con ingredienti stagionali, da poter declinare in diverse ricette da proporre, il cosiddetto meal-prep settimanale per avere tanti pasti pronti solo da scaldare o scongelare a seconda dei casi. 

Al momento mi sto concentrando sulle cene, è un periodo che a casa siamo solo io e il piccoletto e a pranzo siamo spesso fuori dai nonni. La cena invece la programmo e in questo modo, attraverso il meal-prep, in poco tempo ci mettiamo a tavola.

I vantaggi, oltre al risparmio di tempo sono anche un minimo spreco di cibo e l’avere sempre dei pasti ben bilanciati e pensati.

Ogni settimana faccio la spesa unicamente per quello che mi serve (di seguito un elenco dei prodotti stagionali di questo mese), subito dopo pulisco le verdure e le preparo. Solitamente con una cucinata di un’ora, due al massimo riesco a sistemare più o meno tutte le cene della settimana.

Quando mi capita di preparare una verdura cotta che so che consumerò dopo tanto tempo la congelo (anche se succede raramente), non tutte le verdure cotte si prestano a essere congelate però (vi consiglio di fare qualche ricerchina prima, ad esempio gli agretti non si congelano, la bieta sì ma va strizzata… io stessa cerco su google queste info dal momento che sarebbe impossibile conoscerle per tutti i vegetali!)

Di seguito un esempio di uno dei miei menù di aprile. Come vi dicevo, al momento solo le cene.

Ed ecco di seguito una cena che mi piaceva particolarmente.

Mi è capitato di fare un piccolo pic-nic al parco con Leo, e ho pensato di portarmi dietro la cena. L’aria era ancora tiepida e si stava davvero bene. Ne ho approfittato per rinnovare la mia Lunchbox , la trovate sul sito L’angolo del regalo tra i regali donnadove trovate anche la shopper personalizzata della prima foto.

 Per i pranzi in ufficio trovo che sia perfetta, o anche per un qualsiasi tipo di pranzo al sacco, è fatta in materiale biodegradabile e col coperchio personalizzato! Proprio il fatto che sia personalizzabile la rende perfetta per un regalo unico nel suo genere!

Ecco i cibi del mio ultimo meal prep che si possono preparare in anticipo e mangiare in giro:

  • Riso bianco
  • Piselli cotti in padella
  • Salmone marinato (qui trovate la ricetta, ma potete anche acquistarlo già pronto)
  • cavolo cappuccio fatto stufare 15-20 minuti con aceto e zucchero
  • rotolini di frittata ai porri
  • ananas piastrato cotto con zucchero e zenzero

Di queste preparazioni piselli e frittata possono essere conservati anche in freezer!

E voi? Come vi organizzate in cucina? 

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.