COLAZIONE/ COMFORT FOOD/ DAL MONDO/ DOLCI

Pain perdu e marmellata di pera

Buongiorno!

Il tempo, un po’ uggioso a tratti soleggiato, ma sempre fresco, di questi giorni a me suggerisce questo tipo di “merende”, forse perché l’autunno mi fa pensare alla Francia, a Parigi e ai paesaggi della Normandia. Stupenda coi colori autunnali! Ma che ve lo dico a fare? 😉 ne ho parlato talmente tanto della mia amata Francia, qui, ma anche qui che penso che ormai sappiano tutti della mia passione. Una delle cose che mi mancano di più, parlando di prodotti alimentari, forse è proprio il burro. Un prodotto stupendo se fatto a regola d’arte, ma che in Italia manca un po’, per il semplice fatto che non appartiene alla nostra cultura, se non, forse, nelle zone altoatesine.

Quindi oggi vi racconto una colazione très jolie a tutti gli effetti. 🙂 Il pain perdu (o French toast, come lo chiamano in America) è anche un modo per fare un dolcetto in padella in tempi da record e avendo a disposizione solo pane, anche secco (perdu, appunto), uova, latte, burro e zucchero. Omettendo lo zucchero può essere anche consumato con formaggi e affettati. Al posto della marmellata di pera rosada, che vi consiglio e che trovate qui, potete abbinare anche miele, cioccolato, frutta, un po’ come si fa con i pancake.

Del resto, sono fragranti e buonissimi! Da usare per una colazione da gustare con calma 🙂

Pain perdu

Pain perdu e marmellata di pera
 
Author:
Recipe type: Colazione
Cuisine: francese
Ingredients
  • 8 fettine di pancarré
  • 50 g di latte
  • 40 g di zucchero di canna
  • 60 g di burro
Instructions
  1. Sbattiamo le uova col latte e lo zucchero.
  2. Bagnamo le fette di pane in questo composto.
  3. In una padella antiaderente facciamo sciogliere in burro e adagiamo le fette di pane facendole dorare sui due lati.
  4. Quando avranno un bel colore abbronzato le asciughiamo su carta assorbente e le serviamo con la marmellata (e un buon caffè).

Ricordo anche, se vi va, di votare i miei video sul sito della Scavolini. Mi aiuterete a vincere una cucina nuova (credetemi, n22e ho bisogno!) e farete un gesto gentile nei miei confronti. Ve ne sarò grata ?

Qui potete trovare il mio profilo e i miei video. Se ne può votare uno al giorno.

Vi saluto e vi do appuntamento a molto presto.

Buona giornata e buon week end!

2 Comments

  • Reply
    Tatiana
    22 Ottobre 2015 at 8:50

    Bella l’idea dell’accoppiata con la confettura di pere (che dev’essere buonissima)! Del resto sono queste le cose che amo di più, i profumi che mi riportano all’infanzia, anche se a dire il vero io non li ho più riproposti…grossa mancanza la mia ma da recuperare! A proposito, da noi il pain perdu si chiama “Schnitte”!
    Un caro saluto 🙂

  • Reply
    Claudia
    22 Ottobre 2015 at 12:51

    Eh.. io il burro non poso mangiarlo che facciamo??? grrrrr invidiaaaa!!!! chissà che buona una colazione così… un bacione

  • Leave a Reply

    Rate this recipe:  

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.