AUTUNNO/ COMFORT FOOD/ PRIMI

Minestra di castagne con porcini e guanciale

Buongiorno! E buona settimana! La mia sarà piena piena di cose da fare e spero di cuore che fili tutto liscio!

Come la vedete una minestra di castagne? Per me i piatti con le castagne sono del riciclo perché le cuocio arrosto (a 180° per 30/40 minuti col taglietto sulla gobba) e le mangio in purezza, ma ne faccio sempre in più, anche perché a mangiare siamo in due 😆  quindi ne rimangono e le metto nelle zuppe.

Nel caso vogliate ,un’altra soluzione, si possono usare anche le castagne secche che dovete lasciare però a mollo per una notte.

La differenza, oltre che castagne ben dolci, la fa sicuramente un buon guanciale, saporito e di qualità.

minestra-di-castagne-4

 Ingredienti per due persone:

  • due manciate abbondanti di castagne cotte (o ammollate per una notte se sono di quelle secche)
  • 100 g di guanciale, di quello buono
  • 15 g di porcini secchi
  • 4 cucchiai di maltagliati di farro
  • mezza cipollina dorata
  • una patata media
  • due foglie di alloro
  • olio, sale e pepe

Tritiamo la cipolla e facciamo il guanciale a cubetti, togliendo la cotenna. Mettiamo ad ammollare i porcini in acqua per qualche minuto.

Sbucciamo la patata e la tagliamo a cubetti.

Mettiamo a soffriggere la cipolla a fuoco basso con poco olio e dopo cinque minuti aggiungiamo il guanciale e i porcini. Continuiamo la cottura coprendo la pentola. Nel frattempo portiamo a ebollizione mezzo litro d’acqua salata.

Aggiungiamo l’acqua al soffritto, aggiungiamo anche le castagne (se sono grandi le tagliamo a metà) e le patate. Cuociamo per 5 minuti poi buttiamo i maltagliati e facciamo cuocere per altri 5 minuti (o per il loro tempo di cottura, in questo caso se la cottura si allunga di qualche minuto non sarà un problema).

A fine cottura, quando anche le castagne si saranno ammorbidite un po’ (assaggiamo prima) aggiungiamo anche la foglia di alloro e aggiustiamo di sale e pepe. Serviamo caldissima

minestra-di-castagne-3

vi saluto e vi do appuntamento a presto!

 

3 Comments

  • Reply
    tizi
    7 novembre 2016 at 9:25

    questa minestra deve essere ottima! con il guanciale e le castagne è molto golosa e sostanziosa, un comfort food ideale per affrontare i primi freddi… penso proprio che te la copierò!
    felice settimana, a presto!

  • Reply
    Serena
    7 novembre 2016 at 9:43

    Un caldo ristoro confortante questa zuppa! buona

  • Reply
    uno spicchio di melone
    11 novembre 2016 at 8:54

    Mmmmm…davvero molto interessante! Io, si solito, aggiungo le caldarroste avanzate nella zuppa…mi piace proprio grattuggiarle dentro, danno un tocco favoloso! Quindi, so per certo, quanto sia favolosa questa zuppa!
    Complimenti!
    unospicchiodimelone!

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    CONSIGLIA Torta magica al cioccolato