COLAZIONE/ DOLCI/ NATALE

Ghirlandine di frolla e pistacchi con glassa al limone

La settimana scorsa è stata molto dura. Non mi capita così tanto spesso di avere delle ricette in archivio ma non trovare un’oretta o due di tempo per scrivere il post!  
L’università è tosta, mi occupa tanto tempo e spesso quando torno sono tanto stanca.
Ultimamente mi sembra di correre un percorso a ostacoli. Ma questi ostacoli mi faranno crescere forte, ne sono sicura. Proprio su questo voglio porre la mia attenzione. Diventare più forte. L’agonismo insegna che il lavoro in palestra è l’unico modo per avere buoni risultati in campo ed è una metafora che posso applicare dove voglio questi ultimi tempi:) Non sono triste e, se per caso a volte il peso di tutti i giorni diventa più gravoso, alzo la testa e guardo le vetrine che mi ricordano che fra poco è Natale. E allora torno a sorridere^^
Questa idea, in tema col Natale, l’ho trovata sul sito di Martha Stewart, ma l’unica cosa che ho seguito è appunto l’idea. La frolla è la mia e la glassa l’ho trovata in giro (non ricordo dove, sorry).
Secondo me le mie ghirlandine sono perfette come regalino mangereccio, se qualcuno coglie il mio suggerimento, consiglio di usare per il packaging. dei sacchettini di plastica da fioristi (trasparenti) con un bel fiocco rosso in cima, magari come segnaposto sulla tavola delle feste!


Ingredienti (per la frolla, che è la mia, ma potete anche usare la vostra!)

3 hg di farina
1 hg di zucchero
1,5 hg di burro morbido
1 uovo

Per la glassa al limone
150 g di zucchero a velo
1 albume
2 cucchiai di succo di limone

Per guarnire
50 g di pistacchi sbriciolati
una manciata di mirtilli rossi secchi

Per la frolla.
Impastiamo lo zucchero con il burro. Aggiungiamo poi anche gli altri ingredienti. Impastiamo fino a che non avremo creato una palla omogena. Riponiamo in frigorifero per una mezz’ora prima di utilizzarla.
Accendiamo il forno a 180°. Stendiamo la pasta spessa circa 1/2 cm. Creiamo la forma delle ghirlande (io ho usato due tazze di diametri differenti) e inforniamo per 15-20 minuti circa (devono essere appena dorate).
Per la glassa.
Mescoliamo tutti gli ingredienti in una ciotola a bagnomaria. Sbattiamo col frullino elettrico finchè la consistenza non ci soddisfa (io circa una decina di minuti).
Stendiamo la glassa sulle ghirlande che abbiamo cotto e terminiamo con i pistacchi e i mirtilli rossi secchi.
Facciamo asciugare la glassa per un’oretta circa prima di servire.
Con questa ricetta partecipo al contest di “Cucina verde dolce salata”
E di “Dolci pasticci”

A presto!!!

17 Comments

  • Reply
    Dani
    2 Dicembre 2013 at 9:19

    Ma è un'idea un sacco carina! Sono assente lo so, cercherò di passare appena possibile anche se per me è una sofferenza perchè vedo ricette come questa che vorrei tanto provare, ma con tutta la buona volontà non ho proprio tempo per cucinare… 😛 Almeno ho potuto reintrodurre l'alcol nella mia dieta! Non ai mie livelli soliti, ma sicuramente in dosi accettabili >.<
    Tanti bacini

    • Reply
      Chiara Setti
      2 Dicembre 2013 at 21:26

      hahaha Dani mi fai morire dal ridere!! *_*
      Stupende queste ghirlandine Clod!!

  • Reply
    Valealcioccolato
    2 Dicembre 2013 at 9:37

    Belli questi biscottini Cla! E hai proprio ragione, l'agonismo nello sport insegna un sacco di cose che si possono applicare anche nella vita di tutti i giorni. Ti abbraccio :*

  • Reply
    Claudia
    2 Dicembre 2013 at 11:15

    Mi piace troppo il tuo modo di pensare.. nonostante la tua giovane età (o mamma mi sento na mezza vecchia) sei saggia.. sei matura!! Brava Clà.. Ottime ste ghirlandine invece.. baci e buon lunedì 🙂

  • Reply
    IsabelC.
    2 Dicembre 2013 at 11:22

    Dai, che dopo il duro, durissimo lavoro, sarà pianeggiante e in discesa! 🙂
    Ottima idea del regalo mangereccio con il cellophane: doppia godura, per gli occhi e il palato
    Ciao
    Isabel

  • Reply
    m4ry
    2 Dicembre 2013 at 12:50

    Ci sono momenti duri…momenti in cui ci si deve rimboccare le maniche e agire..fare..smazzare…ma poi, si pensa all'obiettivo e tutto sembra meno difficile e meno faticoso..poi, hai ragione, tra poco è Natale, e questa cosa fa sentire anche me più leggera 🙂 Bellissime queste ghirlandine 🙂 Riscaldano ! Ti abbraccio :*

  • Reply
    Erica Di Paolo
    2 Dicembre 2013 at 14:17

    Spettacolo!! Idea deliziosa. Nonostante la corsa ad ostacoli entri di diritto nell'atmosfera natalizia. E lo fai con una prelibatezza degna di lode! Bravissima, proposta da tenere presente! 😉

  • Reply
    Zonzo Lando
    2 Dicembre 2013 at 16:40

    Ciao Cara Claudia, non sai quanto ti capisco e non sai da quanto tempo è che vorrei passare a salutarti ma non trovo il tempo. Adesso ho finalmente 10 minuti di pace e ti porto un saluto veloce fra le tue ricettine deliziose. Un abbraccione non te lo toglie nessuno!!! 🙂

  • Reply
    Francesca P.
    2 Dicembre 2013 at 18:40

    Ma lo sai che se ci metti un filo sottile per appenderle, diventa una decorazione da muro o da albero bellissima?! Poi ogni tanto ci passi vicino e dai un morso… 😀
    Ostacoli e momenti duri rafforzano, sono d'accordo… sul momento vivi il peso e speri passino presto, ma l'animo si tempra… scatta anche lo spirito di reazione e sopportazione… il Natale aiuta a vedere positivo, un pò come succedeva da bambini, si aspettava con ansia… e io voglio provare a tornare a quell'euforia…

  • Reply
    MARI Z.
    2 Dicembre 2013 at 19:48

    Grazie! E' una bellissima idea regalo! E che delizia per il palato! La inserisco subito! Ciao Mari.

  • Reply
    Valentina
    2 Dicembre 2013 at 20:42

    Che bella idea, Cla! Mi piacciono tantissimo queste ghirlandine e poi devono essere deliziose ^_^ Ti abbraccio, forza, i momenti duri passano e noi ci scopriamo più forti di prima :** <3

  • Reply
    Sweet Angel
    2 Dicembre 2013 at 22:12

    A volte i momenti di particolare stanchezza ci rendono le cose più pesanti del solito.
    Immergiti e lasciati trasportare dall'atmosfera natalizia… vedrai che l'umore se ne gioverà 😉
    Bellissime e golosissime le tue ghirlande. Le ho inserite anche su FB:
    https://www.facebook.com/media/set/?set=a.432384053506683.101281.393546407390448&type=3
    Fatti votare che starebbero benissimo in copertina 😉

  • Reply
    Vaty ♪
    2 Dicembre 2013 at 22:45

    Si cara manco poco a natale o almeno io lo dico sempre. L'università non è affatto facile e ti capisco.
    Che delizie che ci presenti! In tema proprio!:)
    Ma tu hai visto come ho sfruttato bene tutti i tuoi "premi"
    ?? 😉
    Un abbraccio cara'

  • Reply
    Giovanna
    3 Dicembre 2013 at 8:03

    Il tempo, un bene preziosissimo. E concordo le difficoltà rinforzano il carattere, Fanno acquistare determinazione e coraggio.
    E le ghirlandine sono così belle che quasi dispiace mangiarle. Un bacione

  • Reply
    Lara Bianchini
    3 Dicembre 2013 at 8:34

    Deliziose e bella anche l'idea dei segnaposto, per gli ostacoli che rendono forti hai ragione, infatti io sono FORTISSIMA!!!!!

  • Reply
    sandra liccioli
    3 Dicembre 2013 at 12:36

    Deliziosissime e originali!! grazie per aver partecipato al constes di Mari!
    Sandra

  • Reply
    paola
    28 Dicembre 2013 at 13:22

    fantastiche queste ghirlande, complimenti, peccato non averle viste prima, ti aggiungo ai blog che seguo così non ti perdo,alla prossima ricetta

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    CONSIGLIA Cake Pops di Pandoro