COLAZIONE/ COMFORT FOOD/ DAL MONDO/ DOLCI

Torta americana alla zucca

Da tempo cercavo una torta alla zucca tipo questa, non una torta soffice, ma una dove la cremosità della zucca fosse la caratteristica fondamentale. E quella che ho trovato devo dire che non ha disatteso le aspettative, anzi il risultato è andato anche oltre. Questa torta ha un sapore dolce e speziato, che ricorda vagamente il sentore della castagna, molto buona accompagnata da una spolverata di cacao amaro che ne contrasta la dolcezza. Si può accompagnare con un po’ di panna o di gelato, anche se a me piace pure così com’è. Si può scegliere per la base, anche una pasta frolla. Io non ero convintissima della pasta sfoglia, in realtà ben si presta perché lascia che il ripieno sia il vero protagonista del dolce.

Ve la consiglio infine perché è veramente facile e veloce.

  • 500 g di zucca violina cotta (circa una zucca di medie dimensioni)
  • 2 uova medie
  • 140 ml di panna
  • 170 g di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1 cucchiaino di zenzero in polvere
  • un pizzico di noce moscata
  • un rotolo di pasta sfoglia tonda
  • cacao amaro (a piacere)

Prima di tutto per la zucca dovete cuocerla in forno a 200° per 30-40 minuti con buccia e semi. Una volta cotta togliete i semi e sbucciatela mettendo la polpa in un bicchierone in modo che raggiunga i 500 g. Frullate la polpa con un frullino a immersione. Aggiungete le uova, la panna poco per volta e lo zucchero di canna continuando a frullare. Aggiungete poi le spezie.

Create una crema omogenea.

Mettete la pasta sfoglia in una tortiera da 22-25 cm di diametro alzando bene i bordi, versate il composto nel guscio e infornate a 180° per un’ora circa (controllate che il bordo sia dorato ma non bruciato).

Servite con cacao amaro, panna, gelato, noci o anche da sola!

A presto!

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CONSIGLIA Vellutata di porri e patate