Senza categoria

I miei libri di cucina parte 1

Da tempo ormai meditavo di scrivere un post sui libri di cucina che quotidianamente mi ispirano e da cui traggo le mie idee.

Nessuna idea nasce dal nulla e ogni piatto, ogni insieme di ingredienti ha una sua logica e ispirazione. Credo tantissimo nella fantasia e nella creatività, che non sono sapersi inventare qualcosa dal nulla, ma saper cogliere gli stimoli giusti per proporre qualcosa di nuovo. In cucina, come in arte, in architettura per me “nulla si crea e nulla si distrugge, tutto si trasforma” (anche se colui che l’ha detto si riferiva a tutt’altro….).

Detto questo ecco qualche titolo tra quelli che seguo con più passione e una breve descrizione del perché. I primi due sono libri che sono stati importanti per me e nell’impostazione del blog, mentre gli altri due sono usciti di recente e mi sono piaciuti tanto.

La piccola cucina parigina di Rachel Khoo.

Questo titolo è in cima alla lista per due motivi. Il primo è perché racconta la cucina francese in modo leggero e decisamente accessibile a tutti. Il secondo perché parla di Parigi ed è pieno di foto che ne trasmettono l’atmosfera. Non è super recente, ma rimane nel mio cuore perché è stato una delle mie ispirazioni quando avevo aperto il blog da poco. E tante ricette presenti devo ancora farle!

La grammatica dei sapori di Niki Segnit.

Questo per me è IL libro di cucina. Non è un libro con fotografie di ricette, in realtà non ha nemmeno delle vere e proprie ricette, ma spiega per ogni ingrediente quale abbinamento (anche i più strani) gli si addice secondo le sue componenti. Rimarrete sorpresi dalle quantità di abbinamenti insoliti che si possono fare, a me piace consultarlo quando voglio preparare una ricetta con un ingrediente specifico ma non ho ben chiaro come finire il piatto.

5 ingredienti di Jamie Oliver

Non tanto per il libro ma per il personaggio che è Jamie Oliver. Un cuoco amante dei sapori decisi e del cibo di sostanza. Del resto il libro questo dimostra, che con soli 5 ingredienti si possono fare piatti bellissimi e tutti in poco tempo. Se vi state approcciando alla cucina e siete alle prime armi, questo è sicuramente il libro che fa per voi!

Pancetta Bistrot, ricette per tutte le ore di Laura Rosa Mitsuko Perri e Sara Cimica

Questo è un libro che mi sta molto a cuore. Il motivo è sicuramente la conoscenza diretta delle autrici, due blogger bravissime, con tanto stile e talento nella presentazione delle ricette. Il libro è una fonte di ispirazione nella fotografia oltre che nelle ricette, tutte sfiziose e divise per sezioni adatte “a tutte le ore”. In più ci sono tante ricette di ispirazione orientale e internazionale, una cosa che mi piace davvero tantissimo!

Oltre ai libri segnalo anche due riviste. Una è “Food and travel” un bimensile di cucina e viaggi, non facilissimo da trovare ma che, quando lo trovo, mi piace sempre sfogliare, mi piace l’alta qualità delle ricette e degli articoli che si trovano.

La seconda rivista che voglio citare è “Ci piace cucinare“, forse l’unico settimanale di cucina esistente in Italia, il suo punto di forza è sicuramente la stagionalità delle ricette. A me piace perché ha molto lo stile “blogger” ovvero cucina casalinga presentata benissimo, con quel tocco in più.

A presto!

1 Comment

  • Reply
    Laura Sara Pancetta Bistrot
    10 settembre 2018 at 17:51

    Grazie Claudia!!!! Trovarci in mezzo a autori bravissimi in questa tua rubrica carinissima è un vero onore! Molti dei libri da te citati fanno parte anche della nostra libreria, per Jamie poi abbiamo un vero e proprio debole 🙂 Prendiamo nota anche delle riviste citate, c’ispira soprattutto la prima che non conoscevamo!! Un abbraccio !

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    CONSIGLIA Ricette disegnate: Castagnaccio