ANTIPASTI/ COMFORT FOOD/ PESCE/ SECONDI

Saraghine con rucola e cipolle caramellate, il mio articolo sull’ultimo numero di iFoodstyle

Buongiorno!

È passato più di un mese dall’ultimo numero della rivista iFoodStyle, quello di settembre/ottobre, che conteneva un po’ di fine estate e un po’ di autunno. Io mi sono divertita con il pesce, in particolare le saraghine che mi piacciono molto fritte ma anche marinate. In più costano pochissimo e fanno molto bene, dicono.

Io le ho fatte alla maniera romagnola riminese, dove la piadina è una cosa molto seria.

Quindi, ecco la ricetta:

  • 300 g di alici pulite aperte a libro (filetti)
  • farina 0
  • olio d’arachide
  • sale
  • limone (a piacere)
  • 2 piadine
  • 2 cipolle rosse piccole
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 2 cucchiai di aceto di mele
  • Olio d’oliva

Sbucciate le cipolle e tagliatele a fette sottili. Disponete un pentolino sul fuoco con un goccio d’olio d’oliva. Fate cuocere le cipolle a fuoco basso per 5 minuti, aggiungendo 4-5 cucchiai di acqua.

Aggiungete due cucchiai di zucchero continuando a mescolare per altri 5 minuti.

Aggiungete infine l’aceto. Fatelo evaporare completamente (altri 5 minuti circa) e spegnete il fuoco.

Pulite le saraghine. Staccate la testa, apritele a libro togliendo la spina centrale fino alla coda e le viscere.

Passate i filetti sotto l’acqua corrente per eliminare residui.

In un piatto infarinatele.

Scaldate una padella con abbondante olio in modo da friggere a immersione.

L’olio è caldo quando, immergendo una briciola di pane, frigge.

Quindi immergete i filetti infarinati e scrollati della farina in eccesso, pochi alla volta.

Lasciateli friggere per 2 minuti.

Togliete i filetti con una schiumarola o delle pinze e adagiateli su della carta assorbente.

Salate.

Nel frattempo scaldate leggermente la piadina.

Componete i “panini” usando come base la piadina, poi un letto di rucola, abbondante cipolla e le alici.

Qui trovate il link per leggere la rivista per intero.

A presto!

1 Comment

  • Reply
    tizi
    17 Ottobre 2017 at 16:22

    molto particolare e saporita questa ricetta, sarei davvero curiosa di assaggiarla! amo la cipolla in versione agrodolce e unita al sapore deciso del pesce fritto deve essere ottima 🙂

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    CONSIGLIA Cake Pops di Pandoro