CUCINA ORIENTALE/ CUCINA SANA/ PESCE/ SECONDI

Trota salmonata all’arancia e zenzero

Questo è un articolo importante perché chiude, per ora, il capitolo di pesce che ho aperto a maggio. Se tornate un po’ indietro coi post infatti, noterete che è da un po’ che pubblico solo pesce, con qualche torta e qualche viaggio in mezzo, of course! Alcuni di questi piatti sono un po’ estivi, altri, come questo, un po’ per tutto l’anno. Riprenderemo in mano l’argomento a Natale per il cenone delle feste 🙂 io ci penso già, ormai lo sapete che per il Natale sono un po’ malata  😛

A proposito di feste, domani compio gli anni e anche se non c’è più un motivo vero di felicità nel tempo che passa, c’è nel celebrare un anno di cose belle e nell’augurarsi che siano ancora di più in quello che viene; quindi sto lavorando per un giveaway che spero di far uscire a giorni. Intanto sintonizzatevi sulla mia pagina facebook, partirà senz’altro da lì!

Tornando alla ricetta di oggi, ha come protagonista un pesce che mi piace molto, la trota salmonata. È buona ed è anche abbastanza economica. Io al mercato ho trovato dei bei filetti e così vi consiglio di procurarvela.. Oppure intera che dovrete però incidere sul lato della pancia per togliere spine e viscere.

trota-salmonata-1

trota-salmonata-3

trota-salmonata-2a

  • due filetti di trota già puliti di circa 200 g ognuno
  • un’arancia grande
  • un mazzetto di prezzemolo tritato, senza gambi
  • 20 g di burro
  • olio d’oliva
  • radice di zenzero
  • un cucchiaio di yogurt greco
  • sale e pepe nero
  1. Foderiamo una pirofila di cartaforno e la cospargiamo con un filo d’olio d’oliva. Adagiamo i due filetti di trota.
  2. La cospargiamo con qualche fiocchetto di burro, sale, pepe nero e prezzemolo tritato.
  3. Inforniamo a 180° per 10 minuti.
  4. Durante questo tempo spremiamo l’arancia, tenendo indietro qualche fettina per decorare.
  5. grattugiamo nel succo una generosa quantità di zenzero e spremiamo un po’ del suo succo.
  6. Versiamo il succo sul pesce e inforniamo per altri 5 minuti.
  7. A questo punto il pesce è cotto, prepariamo la salsa.
  8. Raccogliamo il fondo di cottura in un pentolino e lo facciamo ridurre della metà.
  9. Lo facciamo raffreddare e aggiungiamo un cucchiaio abbondante di yogurt greco.
  10. Serviamo i filetti con le fettine d’arancia tenute da parte e la salsa da aggiungere a piacere.

Sabato, durante l’inaugurazione dello Showroom di Stosa a Ravenna, ho chiesto a Rugiati che cosa farebbe lui con gli ingredienti di questa ricetta.. Ecco quindi una proposta facile ma da chef 😀

20

A presto amici  😀

4 Comments

  • Reply
    tizi
    19 Settembre 2016 at 10:46

    ottima ricetta, piena di profumi che adoro in abbinamento al pesce… e resa ancora più appetitosa dalla salsa fresca! la proverò! grazie cara, un bacio 🙂

  • Reply
    Claudia
    19 Settembre 2016 at 12:22

    Sai bene che mi mandi a nozze.. Qui anche come si può.. si cucina pesce! Ottima la trota salmonata!!! Attendo news del giveway che se potrò.. parteciperò volentieri.. :-* baciotti e buona settimana

  • Reply
    SABRINA RABBIA
    19 Settembre 2016 at 15:32

    che profumino, un piatto molto invitante sano e leggero, complimenti!!!Ti faccio gia’ gli auguri mia cara, ultimamente sono molto indaffarata e so gia’ che domani me ne scordero’!!!Un bacione Sabry

  • Reply
    Laura e Sara Pancetta Bistrot
    20 Settembre 2016 at 11:55

    Buon compleanno Claudia!!!
    Cosa ti prepari di buono oggi?
    Sai che da poco abbiamo scoperto la bontà della trota salmonata, e dopo tutto quello che si sente sul salmone d’allevamento spesso la preferiamo. Grazie per questa idea stuzzicante su come cucinarla la prossima volta!
    Un bacione

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    CONSIGLIA Cake Pops di Pandoro