TO DRINK

Sangria al prosecco

Buongiorno!

Volevo lasciarvi con l’ultimo post del 2017 (in super extremis). Sono stata un po’ influenzata questi giorni, anche oggi purtroppo mi sono svegliata con un po’ di malanni vari, non gravi ma sparsi. Chiudo così il 2017 e spero in un 2018 pieno di salute e pieno di belle cose. Ho bisogno di un po’ di leggerezza da questo anno e di un po’ di soddisfazioni da tutti i campi della mia vita. Ho bisogno anche di un po’ di occasioni per ricaricare le pile perché ultimamente mi sento davvero stanca e con la testa che gira sempre troppo veloce. Non chiedo altro, insieme a qualche conferma lavorativa che non sarebbe male!

Ma andiamo alle cose importanti. Che fate di bello stasera? Io per la festicciola a cui parteciperò, ho deciso di portare una Sangria fatta con i frutti dell’inverno e col prosecco. Un drink che fa molto capodanno in effetti  :mrgreen:  devo ancora preparare la seconda brocca e terminare i dettagli dell’outfit quindi vi lascio rapidamente la ricetta.. Seguitemi sulle stories di Instagram per i dettagli della giornata e della festa di questa sera  😆  e

Buon anno a voi! e buon ascolto

Ingredienti:

  • 300 ml di prosecco
  • 400 ml di succo di arancia rossa
  • 1 limone bio
  • 1 arancia
  • 1 mela piccola
  • i chicchi di mezza melagrana
  • qualche mora

Sbucciate la mela, privatela del torsolo, tagliatela a cubetti e bagnate con un po’ di succo di limone in modo che non annerisca. Pelate a vivo l’arancia, tagliatela a cubetti e mettetela da parte. Sgranate la melagrana. In una ciotola unite la frutta preparata e aggiungete il succo di arancia rossa. Unite anche qualche fettina di limone bio e qualche mora.

A questo punto potete far macerare la frutta con o senza il prosecco. A me è stato insegnato di unire tutti i liquidi e far macerare così i pezzetti di frutta. In alternativa, diverse versioni prevedono di unire il prosecco solo all’ultimo momento mescolando bene. In ogni caso fate macerare la frutta per qualche ora prima di servire fredda.

A presto!

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CONSIGLIA Cake Pops di Pandoro