Senza categoria

Capodanno a Lubiana

Esistono i più svariati modi di trascorrere la fine dell’anno. Nel corso della mia vita li ho provati un po’ tutti, dalle feste, alla discoteca quando ero più giovane, alle serate tranquille degli ultimi anni. In effetti mi mancava trascorrerlo in una grande città, quest’anno ho risolto quindi l’incombenza del capodanno con un viaggio di 3 giorni (4 con i viaggi) a Lubiana, la capitale della Slovenia. Questo post non si propone tanto come un post di “consigli” sul capodanno che comunque sarebbe fuori tempo, ma come il racconto delle nostre giornate in Slovenia, più qualche consiglio su cosa fare. Lubiana e i suoi dintorni offrono molto, sia dal punto di vista storico che naturalistico. Potendo scegliere un periodo credo che la primavera sia il momento migliore, climaticamente parlando, anche se sotto Natale la città si “veste” di luminarie e degli immancabili mercatini che la rendono speciale.

Noi siamo partiti il 30 dicembre e abbiamo fatto il viaggio in macchina. Da Ravenna ci vogliono circa 4 ore  e mezza. Abbiamo soggiornato in una pensione poco fuori dal centro storico trovata su booking.com. Potendolo fare è sempre meglio soggiornare in centro città, ma prenotando mi sono accorta che Lubiana è veramente gettonatissima per Capodanno e a inizio novembre gran parte degli alberghi alla nostra portata erano già stati prenotati. La città però è super servita dagli autobus che passano spessissimo durante il giorno e durante la notte, quindi in ogni caso la posizione dell’albergo non sarà un grosso problema.

Lubiana è una piccola capitale. Il centro storico è costruito in parte in stile Barocco e in parte in stile Art Nouveau, tagliata a metà dal fiume Lubljanica, è stata dominata per diversi secoli dall’Austria e dall’impero asburgico a cui si deve l’aspetto della città vecchia, che ricorda vagamente la città di Vienna.

Dopo un primo giorno di ricognizione all’arrivo del 30 dicembre, abbiamo dedicato la giornata del 31 a un giro in città e alla visita dei principali monumenti.

Lubiana è una capitale di dimensioni ridotte, noi ci abbiamo trascorso un giorno visitando una parte dei monumenti consigliati sulle guide, forse un paio di giorni sono il tempo giusto per girarla tutta.

Tra le cose che consiglio di fare:

passeggiare sul lungofiume e attraversarne i ponti: Tromostovje (il caratteristico triplo ponte) e il ponte dei Draghi.

Tromostovje e, sulla collina, il Castello di Lubiana

Il ponte dei draghi

Sul lungo fiume si trova anche il mercato centrale, una grande architettura colonnata, progettata tra il 1940 e il 1944, questo è un luogo di ritrovo e socializzazione dove si trovano piante, prodotti alimentari e di artigianato.

Vista del mercato Centrale dal triplo ponte

Fare un giro in piazza Preseren. Questa è una tappa obbligatoria della visita alla città vecchia. Oltre alle imponenti architetture in stile Liberty, si trova qui la chiesa dell’Annunciazione della Vergine, dall’inconfondibile facciata rossa.

Piazza Preseren

Attraversare piazza Civica con la famosa fontana dei Fiumi Carniolani (1751), uno dei monumenti più famosi della Lubiana barocca ed ultima opera eseguita da Robba nella capitale slovena. Lo scultore, traendo ispirazione dalla Fontana dei Quattro Fiumi di Piazza Navona del Bernini, volle rappresentare attraverso tre figure che reggono grossi vasi da cui sgorga l’acqua.

Il castello di Lubiana: il castello più antico della Slovenia. La visita personalmente non mi ha fatto impazzire, l’ho trovato un po’ scarno e un po’ caotico nella sua organizzazione interna, ma essendo situato sulla collina permette la vista panoramica della città.

Il quartiere di Metelkova: si tratta di quartiere alternativo, nato dall’occupazione di un’ex caserma, di fatto è un piccolo museo a cielo aperto di street art. Consigliato vivamente per un’esperienza divertente e un po’ diversa rispetto a quello che offre la città vecchia.

Il primo giorno dell’anno lo abbiamo dedicato a una visita ai dintorni di Lubiana.

Il castello di Predjama, si trova circa a 30 minuti di auto da Lubiana ed è stata la meta del mattino. Si tratta di un castello costruito nella roccia. A mio parere è una struttura decisamente unica nel suo genere, dove la mano dell’uomo ha sfruttato la parete rocciosa e le gallerie naturali per costruire un castello praticamente inespugnabile. Merita decisamente una visita, anche perché solo vedendone l’interno si comprende la complessità di questo luogo e la sua bellezza. Non si tratta di un castello enorme ma di una fortezza con diverse piccole sale concatenate, collegate alle gallerie naturali da diversi passaggi e da un ponte levatoio.

Nel pomeriggio invece abbiamo visitato le grotte di Postumja, grotte naturali che fanno parte del complesso di grotte di cui fa parte anche il castello. Le grotte sono veramente grandi e la visita prevede una prima e un’ultima parte a bordo di un treno. Visita interessante e ben strutturata, anche se i miei interessi e le mie inclinazioni personali mi fanno propendere e preferire visite di altro genere.

Per i nomi e le informazioni dettagliate ho preso spunto da questi siti:
https://www.10cose.it/lubiana/cosa-vedere-lubiana

https://it.wikipedia.org/wiki/Lubian

Per quanto riguarda il cibo, c’è un posto che mi sento di consigliare, un po’ turistico forse, ma che offre cucina tipica a prezzi onesti ed è Sokol, vicino piazza Civica. Questo ristorante non accetta prenotazioni, ma andandoci presto (e per presto in Slovenia si intende sulle 18-18,30) troverete sicuramente posto.

Ma cosa si mangia in Slovenia? La cucina tipica ha influenze austriache ma anche e soprattutto est-europee. Quindi tanta carne, salsicce, cacciagione e selvaggina, goulash, zuppe varie servite caldissime (da provare da Sokol quella di cipolla servita nel pane). In più tanti salumi e formaggi.

Il mio racconto termina qui. Nessuna pretesa di essere una guida esaustiva su cosa vedere a Lubiana, solo qualche consiglio utile, se avete domande non esistate a scrivere un commento.

A presto!

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.